Educare…

Noi pensiamo che educare sia dare norme, regole, castigare, punire… no, niente di tutto questo, niente! Educare è far sentire il bambino atteso, desiderato, far sentire che ne è valsa la pena che è nato, e questo noi possiamo farlo se ogni volta che parliamo con il bambino terminiamo il nostro dire con la parola Tu. La parola Tu vuol dire che rispettiamo la sua dignità, ad esempio si può dire: “Guarda non mi aspettavo questo da te, hai sbagliato qui, qui, qui… sono sicuro che Tu farai meglio, sono sicuro che Tu saprai cosa fare”. Questo Tu è il capolavoro dell’educazione.

One thought on “Educare…

  1. Buongiorno,
    fino a qualche tempo fa ero una mamma tutta regole e punizioni,non perché ne fossi convinta ma perché sembrava essere la soluzione immediata alla vita quotidiana con i miei 4 bambini.Nel profondo sapevo di sbagliare e soprattutto di rovinare il rapporto con i miei figli.
    Ora le regole esistono ancora ma lascio i bambini in autonomia,sono loro a decidere se seguirle o meno.Naturalmente faccio riflettere loro sugli eventuali errori.
    Sicuramente il clima è più sereno ma noto che i 2 grandi spesso trasgrediscono allegramente forti del fatto che non verranno più puniti.Spero sia una transazione e che invitandoli a riflettere col tempo interiorizzeranno le regole. È dura non tornare indietro ma tengo duro..
    Sto facendo la cosa giusta?
    Naturalmente anche mio marito fa lo stesso ma i dubbi sono molti.
    Apprezziamo tutto ciò che dice, è raro incontrare uno psicologo così preparato sui problemi REALI .
    Grazie
    Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *